Caricamento in corso...
Profumo per capelli: a cosa serve?

Profumo per capelli: a cosa serve?

21 marzo, 2022

Condividi

Hair mist: frivolezza o furbizia? Lo deciderete voi (e poi adotterete un profumo per capelli forever)

I beauty brand propongono da anni profumi per capelli: siamo consapevoli del fatto che non stiamo di certo parlando di una novità .


Fin dall’antichità .

Torniamo indietro di circa tremila anni. Già nell’Antico Egitto, nelle occasioni speciali, era consuetudine tenere in testa dei coni di cera profumata, che con le alte temperature si ammorbidivano ed emanavano aromi gradevoli, regalando anche un senso di (quasi) freschezza.

Perciò proprio non è una scoperta recente. Ma il punto è che, oltre a sapere che esiste il profumo per capelli, probabilmente è ora di iniziare a usarlo.

Tutti i siti online, le profumerie e persino le farmacie ora hanno una varietà di profumi per capelli, la cui scelta ad hoc andrà a beneficio della nostra routine quotidiana di cura dei capelli: lisci, mossi, folti o lunghi, il profumo per capelli è destinato a diventare un must o, perlomeno, un gesto ’furbo’ e vi spiego subito perchè.


SOS shampoo

L’idea di partenza è che la vita nell’ambiente urbano rende i nostri capelli costantemente esposti a polvere e sporco. Questo fa sudare il cuoio capelluto e quindi inizia a non sapere più ’di fresco’. Molto spesso, però, lo shampoo quotidiano richiede tempo che non abbiamo: una donna impiega mediamente almeno mezz’ora per farsi uno shampoo e una piega decente. Quindi, il rimedio SOS di un profumo per capelli può dare un giorno in più di tregua, a patto di superare un paio di pregiudizi: ad esempio, pensare che la consistenza liquida li inumidisca eccessivamente rendendoli piatti. In realtà , poichè i profumi per capelli si presentano sotto forma di mist, non rendono i capelli unti o mosci.


Il consiglio pratico

A proposito: in caso di capelli grassi, è meglio usare prima uno shampoo secco e poi, in un secondo momento, usare la hair mist: per un risultato migliore, l’ideale è mettersi a testa in giù o sollevare i capelli tra le mani in modo che lo spray arrivi alle radici. Infine, usare un pettine a denti larghi per diffondere meglio le molecole di profumo. Per la sua composizione specifica, la hair mist non altera la struttura dei capelli e non irrita il cuoio capelluto.

mi piace
0 commenti

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter di Italian Beauty Community, e ricevi direttamente nella tua casella di posta i nostri contenuti migliori!

Cliccando su "Iscriviti" acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali ai fini dell'invio della newsletter ai sensi di cui all'art. 2.2 della privacy policy
Copyright © 2022 - Privacy Policy - Cookies Policy | Tailor made by eWeb